Il giardiniere è colui prettamente che realizza e cura giardini. Ovviamente poi però ogni giardiniere può avere una sua specializzazione ed essere specializzato quindi in determinate attività come magari può essere curare la parte estetica del giardino, o dedicarsi a determinate varietà di piante, o arbusti.

Il mestiere del giardiniere è molto variegato e molto complicato, poichè non si limita esclusivamente quindi a saper utilizzare un trattorino, una forbice o una motosega, ma deve ovviamente conoscere tutti gli attrezzi di lavoro e rimanere aggiornato ovviamente con le ultime novità proprio dal punto di vista tecnico di attrezzi. Ecco perchè possono tornare utili per l’appunto i corsi per diventare Manutentore del verde

Ecco alcuni dei compiti che deve svolgere quotidianamente il giardiniere:

  • Controllo della salute delle piante giornaliera per sincerarsi del loro stato di salute, magari se sono esposte eccessivamente all’ombra o al sole, o se hanno preso troppa o poca acqua, o se necessitano magari di una potatura.
  • Lavori di manutenzione del giardino.
  • Coltivare piante da semi.
  • Utilizzo di macchinari come motozappe o tosaerba.
  • Eseguire il controllo dei parassiti nei giardini in tutte le piante per controllare quindi che non ci siano infezioni varie o aggressioni da parte di parassiti.
  • Potatura.
  • La cura e l’analisi del terreno su cui zollare il prato.
  • La scelta delle specie vegetali da piantare.
  • Realizzare un impianto di irrigazione.
  • La realizzazione di innesti.

Come per ogni professione, oltre a competenze tecniche ormai è fondamentale anche possedere altre qualità che avnno al di là quindi delle competenze strettamente fisiche quanto più rientrano nel campo delle attitudini e delle caratteristiche umane prima ancora che professionali, ed è per questo che questo mestiere richiede una buona dose di predisposizione personale e quindi di spinta interiore prima di essere intrapreso:

  • Pazienza.
  • Creatività.
  • Attenzione ai dettagli.
  • Competenze tecnologiche di base.
  • Gestione aziendale.
  • Abilità interpersonali.
  • Senso estetico.
  • Delicatezza.
  • Sensibilità.
  • Capacità manuali.
  • Capacità di utilizzare strumenti meccanici.
  • Forma fisica.
  • Destrezza manuale.

Come avviare un’attività come manutentore del verde